Ufficio Lotta Antiparassitaria per la Sicilia Orientale

L'Ufficio, che ha sede in Catania, oltre ai compiti di cui al punto 1) del superiore Ufficio, svolge anche le seguenti attività operative:

1. Osservazioni e rilievi bio-etologici sulla tignola delle foglie ed altri fitofagi del pistacchio nel massiccio Etneo: l'attività di monitoraggio, ha avuto ed ha l'obiettivo di identificare possibili fitofagi/patogeni chiave per la coltura del pistacchio al fine di verificare quanto influiscono sulla P.L.V.

2. Osservazioni sulla dinamica delle popolazioni degli agenti del cimiciato del nocciolo: Le osservazioni riguardano la dinamica delle popolazioni delle cimici del nocciolo al fine di verificare la dinamica della presenza delle popolazioni degli agenti e suggerire eventuali interventi.

3. Monitoraggio della presenza delle processionaria del pino: Negli anni passati l'Ente di concerto con il Parco dell'Etna e l'Osservatorio delle Malattie delle Piante di Acireale ha effettuato degli interventi di lotta contro la processionaria del pino nell'aree Est del massiccio Etneo. Negli anni, si è continuato il monitoraggio per constatarne la presenza.

4. Monitoraggio della mosca mediterranea della frutta: l'attività rivolta principalmente al comparto agrumicolo, si svolge da diversi anni. La finalità è quella di verificare il superamento della soglia di intervento al fine di suggerire o meno l'intervento di lotta.

5. Consulenza fitopatologica: viene svolta attività di assistenza tecnica e divulgazione rivolta agli utenti agricoli che si recano presso i locali dell'Ufficio per avere consulenze e programmare eventuali visite aziendali e/o attività di difesa delle produzioni.

 

Ufficio Lotta Antiparassitaria per la Sicilia Occidentale

L'Ufficio, che ha sede in Catania, oltre ai compiti di cui al punto 1) del superiore Ufficio, svolge anche le seguenti attività operative:

1. Osservazioni e rilievi bio-etologici sulla tignola delle foglie ed altri fitofagi del pistacchio nel massiccio Etneo: l'attività di monitoraggio, ha avuto ed ha l'obiettivo di identificare possibili fitofagi/patogeni chiave per la coltura del pistacchio al fine di verificare quanto influiscono sulla P.L.V.

2. Osservazioni sulla dinamica delle popolazioni degli agenti del cimiciato del nocciolo: Le osservazioni riguardano la dinamica delle popolazioni delle cimici del nocciolo al fine di verificare la dinamica della presenza delle popolazioni degli agenti e suggerire eventuali interventi.

3. Monitoraggio della presenza delle processionaria del pino: Negli anni passati l'Ente di concerto con il Parco dell'Etna e l'Osservatorio delle Malattie delle Piante di Acireale ha effettuato degli interventi di lotta contro la processionaria del pino nell'aree Est del massiccio Etneo. Negli anni, si è continuato il monitoraggio per constatarne la presenza.

4. Monitoraggio della mosca mediterranea della frutta: l'attività rivolta principalmente al comparto agrumicolo, si svolge da diversi anni. La finalità è quella di verificare il superamento della soglia di intervento al fine di suggerire o meno l'intervento di lotta.

5. Consulenza fitopatologica: viene svolta attività di assistenza tecnica e divulgazione rivolta agli utenti agricoli che si recano presso i locali dell'Ufficio per avere consulenze e programmare eventuali visite aziendali e/o attività di difesa delle produzioni.